Shiba Inu

Introduzione:

 

La razza Shiba Inu è una delle più antiche del giappone, fa parte delle 6 razze native Giapponesi : Akita, Shiba , Shikoku, Kai, Hokkaido, Kishu.

Dal 1937 queste razze sono protette , proclamante monumento  culturale del Giappone.

Lo Shiba è un ottimo cacciatore nonostante in Europa venga apprezzato non tanto per questa sua abilità,   più sovente infatti  viene ricercato    come cane  da compagnia e sopratutto per la  sua bellezza.

 

Questa razza ( come le altre native) possiede un notevole olfatto  che ha permesso di introdurlo in diverse discipline come scient game e  man trailing.

 

Proviene dalle zone montuose del centro Giappone, e a seconda della zona vi sono diversi ceppi originari, Sanin-Shiba,Mino-Shiba e Shin-Shun-Shiba.

 

 

Carattere :

 

Ha un carattere socievole e  festoso con le persone che ritiene amiche.

molto silenzioso in casa, tende ad essere indipendente, testardo e anche permaloso, aspetti questi molto caratteristici della sua personalità.

Si adatta perfettamente alla vita in appartamento , ma anche all'esterno, grazie al suo manto resistente oltre che morbido, inoltre  facile da tenere in ordine  poiché lo shiba è un cane molto pulito. 

Ama il gioco ed è un buon compagno anche per i bambini.

E' un cane longevo che non presenta  particolari problematiche di salute, se riprodotto con professionalità e se vengono attivati i dovuti controlli.

 

 

Standard:

 

Si tratta di un cane di piccola taglia, robusto e di buona ossatura ,   agile nei movimenti e con una  muscolatura ben sviluppata .

il rapporto tra testa e garrese è di 10:11.

 

Altezza maschi 39,5 cm  al garrese +/- 1,5 cm.

Altezza femmine 36,5 cm al garrese +/- 1,5 cm .

 

Garrese elevato con dorso dritto e corto.

Fronte larga e guance sviluppate con la canna nasale dritta.

Tartufo nero, ma più chiaro per i soggetti con pelo bianco.

Denti solidi e ben sviluppati, con chiusura a forbice.

Orecchie piccole e triangolari, ben dritte e leggermente rivolte in avanti.

Occhi ben separati , piccoli, di forma triangolare e di  colore scuro.

Andatura elegante,  leggera e rapida.

La coda è alta, arrotolata e portata all'altezza del dorso 

Pelo ruvido e dritto e sottopelo morbido e fitto.

I colori ammessi sono  Rosso, black and tane  e sesamo nelle diverse varianti.

 

Non rientrano nello standard il colore bianco, cosi come un 'urajiro' non conforme ( pelo  biancastro  che ricopre la parte inferiore del corpo , dal mento al petto ,alle zampe fino sotto la coda), oltre ad alcuni difetti come la coda, e le orecchie pendenti. 

La lunghezza del pelo, il colore degli occhi e l'andatura scorretta si aggiungono alle imperfezioni che possono penalizzare un perfetto standard.

Il prognatismo accentuato, quindi la non corretta chiusura dei denti è uno dei difetti congeniti   ma che allo stesso tempo non interessa  un numero elevato di esemplari.

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

Jukkoku go Nacido

 

nato nel 1922

 

                 

 

 

 

 

 

 

Ishi Go P.K Nakamura

 

Foto  scattata nel 1936

 

                

    

 

 

 

 

Aka go Fugoku
Figlio di Ishi e nonno di Naka

    

 

                

Naka Go Akaishisou 
Nato nel 1948
L'origine degli esemplari moderni 

 

 

 

Si ringrazia Chieko Sugiyama per le info e le foto / Chieko Sugiyama thank you for info and  photos.